Flavio Insinna ha devoluto 185mila euro alla Comunità Sant’Egidio.

Secondo un recente report di Oggi, la charity favorisce il 'corridoio umanitario che da un anno a questa parte ha permesso di soccorrere e trasferire dal Libano all'Italia alcune famiglie di profughi siriani'.

L’ingente somma devoluta dal conduttore all’associazione umanitaria è il ricavato della vendita del suo yacht Roxana, già prestato da Insinna a Medici Senza Frontiere nel 2015 per navigare la turbolenta tratta che attraversa il Mar Egeo e collega le isole della Grecia e Turchia.

Ma ora che il flusso è stato interrotto dall’ONG e Flavio è tornato in possesso dell’imbarcazione, il 52enne ha deciso di venderla una volta per tutte sostenendo la causa umanitaria.

'Mi piacerebbe che questo Paese ritrovasse la necessità di aiutarsi. Io starò con gli oppressi tutta la vita. Io voglio vivere in un Paese gentile. Questo spesso è un paese che non si accorge che umilia le persone', ha dichiarato il conduttore di Striscia La Notizia durante il programma #cartabianca.

LATEST NEWS