Thomas Markle non ha ancora rinunciato all’idea di essere presente alle attesissime nozze tra la figlia Meghan e il principe Harry.

Il padre della star di Suits - secondo gli ultimi report -, aveva rinunciato a partecipare al matrimonio dell’anno per non creare imbarazzo attorno alla figlia e alla famiglia reale, in seguito allo scandalo dell’accordo con i paparazzi per la vendita di alcuni scatti.

Da giorni, il signor Markle è infatti in pasto ai tabloid britannici per aver venduto alcune foto che lo ritraevano durante i preparativi per l’evento e durante una sessione di allenamento.

Ad aver acquistato gli scatti è stato il fotografo losangelino Jeff Rayner, che a sua volta li ha poi rivenduti a varie agenzie fotografiche in giro per il mondo.

Thomas al momento si trova in ospedale dopo un problema cardiaco riscontrato nel fine settimana, ma se i medici dovessero dimetterlo in tempo, il padre dell’ormai ex attrice volerebbe a Londra per assistere alle nozze della figlia.

'Odio l’idea di perdermi uno dei più grandi momenti della storia, ma soprattutto l’idea di non potere accompagnare mia figlia all’altare - ha dichiarato a TMZ -. Questo è un momento storico. E ovviamente io voglio entrare a far parte della storia'.

Da Kensington Palace, intanto, dopo lo scandalo delle foto e i problemi di salute di Markle, è giunto un comunicato: 'Questo è un momento personale per la Sig.na Markle nei giorni che precedono il suo matrimonio. Lei e il principe Harry chiedono comprensione e rispetto, lo stesso che merita il Sig. Markle in questa situazione difficile'.

LATEST NEWS