'Un giorno di pioggia a New York' aprirà ufficialmente il Festival del cinema americano di Deauville.

Il film vedrà finalmente la luce, dopo essere rimasto in cantina per oltre un anno per via delle vecchie accuse di molestie rivolte a Woody Allen dalla figlia adottiva Dylan Farrow per cui Amazon, in pieno clima #MeToo, ne aveva bloccato la distribuzione.

La pellicola, che vanta un cast stellare formato da Timothée Chalamet, Rebecca Hall, Selena Gomez e Elle Fanning, verrà presentato in anteprima il 6 settembre, diventando l’ottavo film di Allen a debuttare a Deauville.

La Mars Film ha inoltre acquisito i diritti per la distribuzione di 'Un giorno di pioggia a New York', che arriverà in Francia il 18 settembre. L’uscita in Italia è invece prevista per il 3 ottobre.

I protagonisti del film, tra cui la Hall e Chalamet, hanno preso le distanze da Woody. Il giovane attore britannico ha donato per intero il suo cachet alla RAINN (Rape, Abuse & Incest National Network), una fondazione impegnata nella lotta contro ogni forma di violenza sessuale, e a un centro LGBT di New York.

Rebecca, oltre ad aver devoluto il ricavato alla RAINN, si è ripromessa di non lavorare mai più per Woody.

Il film, il cui cast comprende anche Diego Luna e Liev Schreiber, è stato prodotto con un budget di 25 milioni di dollari, frutto dell’accordo che era stato siglato nel 2016 tra Allen e Amazon, che avrebbe dovuto distribuire un pacchetto di cinque pellicole del regista hollywoodiano.

Attualmente le due parti sono in causa per la risoluzione del contratto.

LATEST NEWS