L’interesse del principe Harry attorno alle malattie mentali prende forma con una nuova docu-serie creata in collaborazione con Oprah Winfrey. Lo stesso 35enne della Royal Family ha sofferto problemi psicologici quando, a soli 12 anni, è venuta a mancare sua madre, Lady Diana.

Ne aveva già parlato nel podcast di Bryony Gordon Mad World, nel 2017, ma ora Harry è pronto a fare un passo in più.

'Ciò che ho imparato e che continuo ad imparare nel campo delle malattie mentali, della salute mentale, e della consapevolezza di noi stessi, è che tutte le strade conducono al nostro benessere psicologico, al modo in cui ci prendiamo cura di noi stessi e degli altri', spiega il principe terzo erede al trono in una nuova intervista con il Daily Telegraph.

La docu-serie, prevista per il 2020, andrà in onda sul servizio di streaming Apple TV+.

'Se le persone che ci guardano possono immedesimarsi con il dolore e, chissà, con l’esperienza, allora potremo salvare delle vite, se ci concentriamo il più possibile sulla prevenzione e restiamo positivi sui risultati', continua. 'Le storie parlano dello spirito umano che si risolleva dai luoghi più oscuri'.

LATEST NEWS