Alessio Boni sta per festeggiare il suo traguardo più ambito: la paternità.

A marzo il 53enne accoglierà il suo primo figlio insieme alla compagna Nina Verdelli, evento di cui parla con pacata emozione.

'Un bel traguardo e quando ci penso viene un sorriso', rivela Alessio Boni a Fanpage.

Negli ultimi anni l’attore ha vestito i panni di alcuni tra i volti più noti del Belpaese, come Fausto Morra, Enrico Piaggio, e a breve tornerà con una biopic dedicata a Giorgio Ambrosoli.

'È la meraviglia di questo mestiere, poter vivere altre vite. Arricchirsi delle vite degli altri', ammette Boni.

'Mi annoierei a interpretare un personaggio troppo somigliante a me. Mi piace cambiare personalità, postura, camminata, parlata. Nel caso di personaggi realmente esistiti, cerchi di rievocarli, di capirli sempre con la dovuta umiltà. Se li lasci parlare e li lasci risplendere è una bella soddisfazione. Fai da tramite. Secondo me poi Enrico Piaggio e Giorgio Ambrosoli sono due icone del nostro secolo. L’etica e la rettitudine di Ambrosoli sono un insegnamento incredibile. Fausto Morra, invece, è ideato dagli sceneggiatori, ho potuto sviscerarlo come volevo'.

L’agenda di Alessio è sempre fitta di impegni, ma da marzo potrebbe prendersi qualche meritata pausa.

'È avvenuto tutto in modo naturale e continuerà a scorrere in modo naturale. Se dovrò prendere del tempo per mio figlio, lo prenderò con tranquillità e dirò di no a certi lavori. Sono sereno'.

LATEST NEWS